preloder

Di montagna in montagna il maialetto con il Pinot Nero

Dal Trentino alla Val d’Aosta, dalle Dolomiti al Monte Cervino, ecco come un Pinot Nero Trentino doc può abbinarsi perfettamente a un maialino cucinato a Cervinia. L’accoppiamento è stato pensato dallo chef Roberto Pession che da vent’anni è alla guida del ristorante La Chandelle dell’Hotel Hermitage (una struttura firmata Relais&Chateaux). A capo della brigata di giovani cuochi e pasticceri, Pession offre, oltre a proposte internazionali, una cucina di ricette valdostane e piemontesi rivisitate e armonizzate, che vengono continuamente migliorate e personalizzate con attenzione e dedizione. I piatti sono semplici ma preparati con ingredienti freschi e di prima qualità, e si gustano appagando anche la vista: dalle vetrate del ristorante si ammirano infatti il Cervino e la catena montuosa delle Grandes Murailles e i più vicini boschi di larici.

Ricchissima la carta dei vini e c’è anche quella dedicata a oli e aceti. Quando vi capiterà di assaggiare (o di cucinare) questo maialino da latte con mela renetta al calvados scegliete dunque, come suggerisce lo chef, una bottiglia di Pinot Nero Trentino Doc Bottega Vinai: dal sentore fruttato, il vino presenta un leggero richiamo alla mandorla; il sapore invece è secco, armonico, delicato e con un sottofondo amarognolo.

E non dimenticatevi, il 18 febbraio, sempre al ristorante La Chandelle, l’appuntamento con il Relais&Chateaux Gourmet Festival, un evento culinario da non perdere per scoprire la cucina di questo chef che nel 2010 ha ricevuto il “Diploma di Cucina eccellente” dall’Accademia Italiana della Cucina.

www.hotelhermitage.com

Ecco la ricetta

Maialino da latte cotto a bassa temperatura con mela renetta al calvados

Ingredienti

Per 4 persone

  • 1 cosciotto di maialino (circa 400 gr)
  • Sale, pepe, erbe aromatiche (rosmarino, timo e maggiorana)
  • 4 mele renette
  • 1 dl di calvados
  • 30 gr di burro
  • 2 dl di demi glace o di brodo di carne
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano

Preparazione

  1. Disossare il cosciotto, quindi dividerlo in quattro pezzi uguali. Salare, pepare e aggiungerci le erbe aromatiche. Cuocere la carne sottovuoto per 24 ore, abbattere e tenere da parte.
  2. Infornare le ossa con le verdure a 180° per circa un'ora, quindi metterle in una pentola coperte di acqua e lasciare consumare finché risulti un fondo consistente (demi glace).
  3. Pelare le mele, tagliarle a fettine e cuocerle in padella con il burro. Appena iniziano a caramellare, aggiungere il calvados e lasciare sfumare.
  4. Scaldare il maialino in forno e rosolare la cotenna in padella finché diventa croccante, quindi aggiungere la demi glace del maiale e servire.

enoteca

Via del Ponte, 33 - 38123 Ravina TN
Lun/Ven: 9.30 - 12.30 e 14.30 - 18.45 - Sab: 10.00 - 12.30
Numero del negozio: +39 0461 381791